HFS: Il Virtual File System

From rejetto wiki
Jump to: navigation, search

Breve introduzione

Un file è una sequenza di byte. Il byte è un'unità di informazione.

Un file system è un insieme ordinato di file. Spesso questi sono gerarchicamente ordinati in cartelle.

File System Virtuale (VFS)

Normalmente i file system sono contenuti in una risorsa fisica, come un hard disk. Quelli virtuali invece sono contenuti in memoria RAM. Ciò può essere veramente utile, ed è per questo che ho cominciato a lavorare ad HFS.

Grazie al VFS è possibile fornire contenuti senza apportare alcuna modifica al tuo disco fisso. Gli utenti vedranno solo ciò che tu vuoi che vedano. Puoi nascondere files, rinominarli, spostarli in un'altra cartella, ecc. e questo sarà quello che le persone vedranno, ma nulla cambia sul tuo disco.

Molta gente è già abituata ad avere a che fare con i VFS, in quanto sono utilizzati anche in software famosi come Nero.

La maggior parte dei server web permettono di pubblicare una o più cartelle, ma quello che viene mostrato riflette sempre esattamente il contenuto del disco, e non sempre questo è ciò che vuoi.

Cartelle reali e cartelle virtuali

Il VFS di HFS è capace di avere sia cartelle reali che virtuali. A volte la scelta tra le due è irrilevante, ma in altri invece può essere fondamentale. In genere un modo semplice per decidere è: usare sempre cartelle reali, e trasformarle in virtuali se scopriamo che ci servono delle funzioni che le reali non hanno.

Le cartelle virtuali sono mostrate in giallo mentre quelle reali in rosso.

Cartelle Reali (Real folders)

Una cartella reale è nient'altro che un collegamento ad una cartella del tuo disco, e visualizza in tempo reale il contenuto di questa.

Questo almeno in linea di massima, perchè ad esempio è comunque possibile nascondere file, aggiungere file, cambiare il nome della cartella stessa.

Cartelle Virtuali (Virtual folders)

Una cartella virtuale mostra esclusivamente gli elementi che puoi vedere nel VFS. Quando aggiungi una cartella virtuale basata su una contenuta nel tuo hard disk, il suo contenuto viene copiato nel VFS. Da questo momento in poi, il suo contenuto è separato dal disco: è infatti virtualizzato. Attenzione: se nella cartella del disco fisso aggiungi o cancelli un file, questa variazione non si rifletterà nel VFS che risulterà non aggiornato.

Cambiamenti futuri

In futuro questa differenza tra cartelle reali e virtuali scomparirà, ci sarà un unico tipo di cartella che offrirà tutte le funzionalità.